Catena

La tipologia di trasmissione più diffusa!

Mentre la trasmissione a cardano o cinghia non richiede praticamente manutenzione, la catena prevede interventi periodici, un piccolo vincolo bilanciato tuttavia da diversi vantaggi: è leggera, ammorbidisce il comportamento della moto e "mangia" poca potenza.

> Scarica la scheda
L'allineamento non costituisce un problema se la tensione è corretta; i due fattori da verificare sono quindi tensione e ingrassaggio.

La catena è formata da anelli collegati tra loro, messi brevemente in tensione ad ogni accelerazione intensa o cambio di marcia, che provoca quindi il graduale allungamento della catena stessa e rende necessario procedere alle regolazioni.
Per quanto riguarda l'ingrassaggio: la catena opera in un ambiente "metallo su metallo" - pignone in uscita dalla scatola e corona fissata alla ruota posteriore - pertanto deve essere tassativamente pulita e lubrificata regolarmente applicando prodotti in pasta (grasso molto lubrificante, impermeabile, per condizioni estreme) o spray (facile da usare e adatto a una lubrificazione ottimale, è la tipologia di prodotto più diffusa).