Consigli utili

Come comportarsi se si sente odore di gas


  • Chiudi immediatamente, senza forzarle, le fonti di gas: rubinetto generale presente nel tuo appartamento, quello della bombola e/o serbatoio GPL.
  • Non accendere fiammiferi, accendini, sigarette e fiamme libere in genere.
  • Spegni l'interruttore generale dell'elettricità se posto al di fuori dell'abitazione.
  • Apri tutte le finestre e fai cambiare aria.
  • Vai da un vicino o a una cabina telefonica e chiama un esperto qualificato (idraulico di fiducia) in modo da far rilevare e riparare la perdita. Se non riesci a contattare un esperto, o se la perdita è molto forte, avverti i vigili del fuoco.
Sicuro GAS
Fonte:Dipartimento deiVigilidelFuoco delSoccorso Pubblico e della Difesa Civile Ufficio Coordinamento e Relazioni Esterne,il CIG e l’Assogasliquidi.
Scarica il PDF

Alcuni consigli pratici per risparmiare energia


Ecco un piccolo vademecum che ti aiuterà a ridurre gli sprechi energetici all’interno della tua abitazione:
  • Cerca di eliminare le possibili dispersioni di calore scegliendo finestre con doppi vetri, guarnizioni aggiuntive agli infissi, doppi serramenti, isolando il cassonetto degli avvolgibili e, quando cala il sole, chiudendo le tapparelle.
  • Non coprire i caloriferi con tende, mobili o rivestimenti il calore non riesce a diffondersi nella stanza lasciandola fredda. Installare pannelli isolanti dietro i termosifoni che danno sulle pareti esterne, in questo modo il calore verrà convogliato verso il centro della stanza.
  • Quando fai i lavori domestici spegni l’impianto di riscaldamento. In generale ricordati di non aprire le finestre se l’impianto di riscaldamento è in funzione.
  • Per il ricambio dell’aria è sufficiente tenere le finestre aperte una decina di minuti.
  • Tieni la temperatura degli ambienti al massimo a 20°. Questa piccola accortezza non solo ti permetterà di utilizzare meno gas ma preserverà il tuo fisico dai malanni legati agli sbalzi termici (raffreddore, mal di gola, influenza).
  • Quando fai bollire l’acqua è preferibile mantenere la fiamma all’interno dei bordi della pentola, in questo modo consumerai meno gas e migliorerai la cottura del cibo.
  • Se la tua casa è in costruzione ricorda di coibentare e isolare il sottotetto, soffitta, pareti e pavimenti con i materiali più idonei alla tua tipologia di casa.

Fonte: Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile Ufficio Coordinamento e Relazioni Esterne, il CIG e l’Assogasliquidi.

Emergenze, guasti fughe gas

TotalErg a portata di click